Meet Gala 2021 Beauty Looks

Il Meet Gala è l’evento dell’anno per i look beauty. In quest’occasione tutto è ammesso e possiamo vedere di tutto. Dai look più naturali a quelli molto audaci, ogni artista da libero sfogo alla sua personalità attraverso il look scelto.

Alicia Keys 
Gli strass al centro dell’attenzione! Alicia Keys indossava gli strass sui capelli in un modo molto elegante. In vero stile Keys, ha mantenuto la sua pelle naturale, a parte un tocco di rossetto rosso opaco.

Megan Fox

Megan Fox ha incanalato Bettie Page con una micro frangia e un tocco di rossetto rosso ciliegia.

Carla Delevigne

L’unica cosa più importante della maglietta di Cara è la sua scelta di uno splendido ombretto rosso scintillante. È il tipo di tonalità che sembra difficile da togliere ma in realtà è abbastanza facile da indossare. Anche l’aspetto dei capelli bagnati è di gran moda in questo momento.

Diane Kruger

Lasciamo che questo look serva da ispirazione per aggiungere più colore al tuo trucco, accessori e guardaroba. Un semplice tocco di colore sugli occhi è tutto ciò che serve: non è nemmeno necessario coprire l’intera palpebra.

Rihanna

Rihanna ha inaugurato da sola la stagione autunnale con questa scelta di rossetti. È ora di trovare quel tubetto di rossetto color prugna e indossarlo.

Maisie Williams

La star di Game of Thrones Maisie Williams si è ispirata a Matrix per il suo beauty look. Non sappiamo cosa amiamo di più: i suoi capelli scultorei o il suo splendido trucco

Lil Nas X

Lil Nas X dimostra che anche le più semplici dichiarazioni di bellezza, come un piccolo dettaglio dorato nell’angolo esterno dell’occhio, possono avere il maggiore impatto.

Emma Chamberlain

Emma Chamberlain ha un lampo di neon che non è passato inosservato.

Voi quale look avete preferito? 

Si fa presto a dire… Truccatrice

Salve a tutte ragazze, è da un po’ che non scrivo, ma per vari impegni sono stata un po’ “lontana” da questo blog. In questo periodo, nonostante gli impegni, ho avuto modo di guardarmi intorno e di vedere cose che proprio non tollero, ecco spiegato il titolo dell’articolo!

Siamo tutte pronte ad identificarci truccatrici professioniste, oppure il tanto amato termine “makeup artist”, ma siamo realmente professioniste?

Oltre ad aver frequentato corsi “abilitanti” ed avere, chi più chi meno, talento e bravura in ciò che facciamo, ci sono particolari che fanno di noi delle qualificate professioniste?

Si, assolutamente si;

Di seguito vi elencherò alcuni atteggiamenti che “squalificano” la categoria:

Spesso e volentieri vedo il ripetersi di un gesto che trovo assolutamente fastidioso: scaricare il pennello agitandolo in aria o peggio ancora soffiandoci sopra….ORRORE!!! Ma in quale corso ve lo hanno insegnato? Se vi siete accorte di aver preso troppo prodotto, scaricate il pennello direttamente sulla cialda e non in aria, correte il rischio di sporcare la persona che state truccando. Peggio ancora chi soffia sulle setole del pennello, chi vi assicura che oltre l’alito (che non sempre profuma di violetta) non fuoriesca altro. La domanda sorge spontanea…Ma realmente credete di essere professionali?

Spesso poggiamo la mano, quella che non utilizziamo per truccare, sulla testa della persona che trucchiamo, a volte per distrazione, iniziamo a caricare il peso del nostro corpo su quella mano, di conseguenza sulla cliente, che inizierà ad assumere posizioni scomode con il collo; per cui mai, ripeto MAI poggiare la mano sulla cliente, a meno che non ci serva sollevare un po’ la pelle di quest’ultima. Peggio ancora appoggiarsi con il corpo sulla cliente…..manteniamo sempre un certo distacco!

Spesso per controllare la riuscita del trucco, dobbiamo far girare il viso della nostra cliente, questo però non ci autorizza ad afferrarlo con le mani e ruotarlo (anche di 180°) a nostro piacimento, invitiamo la cliente a ruotare la testa ed aiutarci nel controllo del trucco.

Ultimo punto, ma non per questo meno importante: mai criticare o screditare il lavoro o le qualità di un collega, solo per enfatizzare le nostre buone capacità. Sminuire gli altri non ci farà sembrare migliori, anzi…..quindi prima di parlare a sproposito contiamo fino a 100 e se questo non bastasse, facciamo una corsetta intorno ad palazzo. Quest’ultimo punto non è riferito a nessuno in particolare ma è la costatazione di un mal costume, sempre più in voga, soprattutto sui social.

Insomma pochi punti ma essenziali! Ora mi rivolgo a te che leggerai questo articolo, se ti venisse in mente qualche altro atteggiamento poco professionale che hai notato comunicamelo, lo aggiungerò molto volentieri alla lista!

Come sempre grazie e spero che questo breve articolo possa essere di vostro gradimento.

A presto

Igiene per Make-up Artist

Sicuramente avete letto tanti articoli a riguardo e sicuramente ne sentiremmo parlare ancor per molto di Covid-19 e delle misure che tutti dobbiamo adottare per limitare eventuali futuri contagi.

Ci sono alcune norme igienico – comportamentali che abbiamo sempre adottato, anche prima della pandemia, mentre ci sono alcune che dovremmo far nostre dopo la riapertura.

La nostra Accademia da quando ha aperto, 10 anni fa, mette al centro della istruzione l’igiene sul posto del lavoro del make-up artist. La prima lezione riguarda sempre i materiali monouso da usare e come prelevare i prodotti in tutta sicurezza. Nel mondo del make-up non esiste nessuna norma che regoli questo aspetto (non essendo la nostra una professione riconosciuto è chiaro che non ci siano norme a riguardo) ma è importante imparare comunque a stare attenti perché in questo ambito è molto facile trasmettere una serie di malattie.

Come prima cosa partiamo dal nostro aspetto che dev’essere curato e pulito sempre. Mani pulite e poi igienizzate prima del contatto con la cliente e unghie corte è pulite (non voglio dirvi quanti batteri possono nascondersi sotto le unghie lunghe). Per chi fuma è indispensabile lavarsi i denti e cambiarsi prima di truccare una cliente.

Vista la diffusione del Covid-19 adesso è ancora più importante stare attenti e disinfettarsi le mani ogni volta che si tocca qualcosa che non è stato disinfettato.

Sul posto del lavoro dobbiamo prima igienizzare e disinfettare il piano di lavoro e poi adagiare un asciugamanoprecedentemente lavato a min 60 gradi. Potete avere più asciugamani neri (noi usiamo questi) oppure comprare quelli di carta monouso, importante che lo cambiate per ogni cliente.

 

Come usare i prodotti in tutta sicurezza

Tutti i vostri prodotti prima dell’utilizzo vanno disinfettati e preparati per la cliente.

Prelevate tutti i prodotti in crema con una spatola in metallo e mettetelo sulla palette in metallo dove potete miscelarla (tutto disinfettato per ogni cliente). Non prelevate mai il prodotto direttamente dalla confezione!!!!

Per i prodotti in polvere diventa sempre difficile disinfettarli e l’unico modo sicuro è quello di spruzzare alcol isopropilico al 70% (aspettare che si evapori per prelevare il prodotto).

La cipria libera è meglio adagiarla su una velina asciutta e prelevarla solo da li. Una volta finita la cliente si butta la velina con eventuale prodotto ancora rimasto.

Elemento più importante sono i materiali monouso come le testine mascara e applicatori rossetto che vanno usati e poi buttati. Attenzione la testina mascara usate uno per ogni occhio!

Cosa usare per essere sicure di aver disinfettato bene tutti i strumenti? Ci sono alcuni prodotti specifici ma io consiglio il classico alcol isopropilico al70%.

Lavate dopo ogni cliente i vostri pennelli e disinfettategli. Il meglio sarebbe usare Avio (smacchiatore super potente che ammazza tutti i batteri) e spruzzare anche l’alcol prima di lasciargli asciugare. Se usate gli spray leggete che siano anche disinfettanti altrimenti spruzzate sempre anche l’alcol.

Lavate e igienizzate le mani, applicate i guanti (meglio in nitrile perché più resistenti) e la mascherina e la visiera. La prima è obbligatoria mentre la visiera ancora non lo è anche se è consigliabile. (la mascherina è monouso mentre la visiera va disinfettata dopo ogni cliente).

Come aumentare il tuo profitto come Make-Up Artist?

Oggi vorrei parlarvi della parte del business dell’industria del make-up.

È molto bello poter truccare ogni giorno e avere tante clienti contenti ma per arrivare a questo prima dobbiamo imparare a promuoverci. Solo cosi le clienti ci conosceranno e la nostra agenda si riempirà.

Se vuoi avere successo in qualunque ambito devi iniziare da te stesso, crescere prima come persona e poi come professionista. Ricorda che non si finisce mai di imparare e a qualunque punto della tua carriera tu sia devi sempre aggiornarti.

Come vivere lavorando come Make-Up Artist?

Il business del make-up artist è come tutti gli altri, alla fine della giornata devi avere abbastanza soldi per poter vivere come con qualunque altro lavoro.

Ho deciso di darti alcuni spunti per aiutarti a far crescere il tuo business come Make-up Artist. Dopo 10 anni di esperienza nel settore ho imparato anche io cosa bisogna fare per rimanere sempre al top.

Il punto più importante riguarda la tua mentalità. Ti piace truccare, lo fai appena hai un minuto di tempo. Ti piacciono i prodotti make-up e ne acquisti come se non ci fosse un domani, vero?

Cosi però non avrai mai profitto dal tuo lavoro. Devi diventare imprenditore non solo make-up artist.

Il profitto arriva quando ti metti degli obiettivi economici e misuri costantemente i risultati ottenuti.

Come make-up artist freelance devi avere anche altre abilità:

Time Management (gestione del tempo)

Comunicazione efficace (sia con i clienti che con i collaboratori)

Lavoro di gruppo (se hai dei collaboratori)

Negoziazione, promozione e vendita (in realtà vendi dei servizi no?)

Non meno importante: fiducia in te stesso

Anche se sei all’inizio devi da subito ampliare le tue abilità per poter crescere velocemente e avere un team proprio.

[eltdf_single_image enable_image_shadow=”no” image=”11232″ image_size=”full”]

Non ultimo alcuni consigli su come aumentare le tue entrate:

– Aumentare i prezzi dei tuoi servizi che devono riflettere le tue capacità. Il prezzo giusto tiene conto della tua esperienza, della qualità di prodotti che usi, dei tuoi costi fissi, etc…

– Trova sempre nuove clienti lavorando di costantemente alla tua promozione sia online che offline.

– Vendi anche servizi diversi che ti permettono di aumentare le tue entrate. Specializzati in extension ciglia o scegli di vendere dei prodotti per fidelizzare i tuoi clienti.

– Vendi online. Se vendi dei prodotti fallo anche online, ormai la maggior parte della gente compra da casa.

– Introduci prezzi VIP. Aggiungi appuntamenti in un’orario speciale, appuntamenti a casa della cliente o altri servizi pensati ad una clientela più esigente.

– Proponi dei pacchetti. La gente ama acquistare pacchetti che permettono di risparmiare e danno la possibilità di fare più cose insieme.

– Non fare sconti alti. In cambio offri buoni che potrebbero usare per esempio nella bassa stagione.

– Fidelizza la tua clientela attraverso più prenotazioni periodiche. Puoi considerare uno sconto ogni tot prenotazioni confermate in anticipo. Puoi considerare che è una tua cliente se viene da te almeno 5 volte.

Come ultimo consiglio ti dico che per avere successo in questo ambito devi avere sempre nella tua mente l’immagine completa del business e di dove vuoi arrivare. Solo cosi potrai ogni giorno mettere un tassello del tuo puzzle.

In Bocal al Lupo e se vuoi scrivimi tu cosa hai fatto di speciale per dare una svolta alla tua carriera da Make-Up Artist.

 

P.S. Se hai bisogno di aiuto per impostare il lavoro da fare come imprenditore e make-up artist puoi scegliere il nostro corso Business e Marketing.